Ven 16/06 2023

Tinariwen

in collaborazione con CreativeAfrica
Tinariwen
Concerto
Hiroshima Mon Amour

Nuovo album e nuovo tour per i Tinariwen, la band maliana premiata ai Grammy Award 2009 come Best Global Music Album, torna finalmente in Italia per presentare live il loro nuovo disco, “Amatssou”, in uscita a maggio 2023. Il gruppo Tuareg capitanato da Ibrahim Ag Alhabib sarà protagonista venerdì 16 giugno 2023 a Hiroshima Sound Garden, la rassegna di Hiroshima Mon Amour che per la IV edizione torna ad arricchire le serate estive della città.

Per Amatssou, il loro nono album in studio, i Tinariwen hanno iniziato ad esplorare queste connessioni utilizzando banjo, violini e pedal steel, e mescolandoli perfettamente con il marchio di fabbrica della band Tuareg. Linee di chitarra serpeggianti e groove ipnotici.

L’ultimo album di Tinariwen è stato registrato quindi in un campo in Mauritania sotto le stelle. Questa volta la band ha deciso di dirigersi verso Djanet, un’oasi nel deserto dell’Algeria meridionale situata nel Parco Nazionale del Tassili N’Ajjer, un vasto altopiano di arenaria che è patrimonio mondiale dell’UNESCO e famoso per i suoi reperti di arte rupestre preistorica vecchi 10.000 anni. Lì tra affioramenti rocciosi frastagliati e la roccia arenaria, hanno allestito uno studio improvvisato in una tenda, con attrezzatura presa in prestito dallo studio di un altro gruppo Tuareg, gli Imarhan di Tamanrasset, città a due giorni di viaggio di distanza e dove il primo embrione dei Tinarwien prese vita circa 40 anni fa.

Il titolo dell’album Amatssou è Tamashek e significa “Oltre la Paura”, e rende perfettamente l’idea di quello che contiene questo nuovo disco.

La cultura tuareg è antica quanto quella dell’antica Grecia o di Roma, ma fondendo gli stili tradizionali dell’Africa occidentale e quella araba, con influenze blues, country, folk e rock, le canzoni di Amatssou finiscono per parlare della realtà attuale e spesso dura della vita tuareg di oggi.